Pubblicato da: sostibet | gennaio 4, 2009

La pratica della meditazione

“La pratica della meditazione non è solo ascoltare musica, immaginare
paesaggi e inebriarsi d’incenso. Al limite, questi accessori rischiano dei
distrarre dall’obbiettivo primario, quello di sviluppare la vigilanza
interna, la consapevolezza. Molte persone pensano di meditare ascoltando
musiche rilassanti, immaginando paesaggi meravigliosi, come montagne, prati
fioriti, oceani… Musica buona e buone immagini: a loro piace così. Non c’è
niente di male in questo, ma certamente questo tipo di meditazione aiuta
soltanto a trovare una calma temporanea, non porta a una pace durevole. Non
è detto che ogni tanto non faccia bene meditare così, ma se vuoi essere
colmo di una pace stabile e durevole devi fare un’unica cosa: conoscere
veramente te stesso.”

(Ghesce Tenzin Tenphel)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: