Tibet

tib1

Adotta uno dei nostri progetti

Assisi, 3 settembre 2006Carissimi amici, iniziamo col ringraziarvi per la vostra attenzione.
Siamo appena tornati da un lungo viaggio di quattro mesi in Cina, India e Tibet, paesi meravigliosi dove la vita di molte persone e’ in pericolo.
In Tibet le condizioni di vita sono durissime, un altipiano dove l’altitudine media è di 4.000 metri s.l.m. , le temperature scendono sotto lo zero per dieci mesi all’anno, spesso ci sono frane che rendono impossibili i collegamenti tra i villaggi e il raggiungimento di ospedali.
A causa dell’altitudine è impossibile coltivare ortaggi o frutta e la popolazione si nutre quasi esclusivamente di pane  e  tsampa (farina di orzo tostato e burro di yak).

tib2

Garan è un villaggio di circa 10.000 persone, tutte di origine tibetana, situato nella provincia di Qinghai, nell’Amdo, i suoi abitanti sono agricoltori che vivono al di sotto della soglia di povertà, il loro reddito medio annuo procapite è bassissimo e non possono permettersi di mandare i propri figli a scuola né di pagare le spese mediche.
Ed e’ proprio in  Tibet, a Garan che  abbiamo deciso di avviare i nostri  primi progetti:

  • costruzione di un ospedale

Abbiamo infatti acquistato un terreno nel villaggio di Garan, nella zona dell’Amdo per la costruzione di un ospedale, appena ci saranno fondi sufficienti inizieremo ad edificare.

  • l’apertura di una scuola di prima alfabetizzazione,

Con il centro studi di Garan desideriamo aprire una scuola di prima alfabetizzazione dove i bambini imparino a leggere e scrivere invece di stare a mendicare per le strade, un luogo protetto dove possono apprendere e ricevere cure mediche.

tib6

  • un  laboratorio di cucito per le donne tibetane,

vogliamo acquistare delle macchine da cucire ed avviare, costo 40 euro l’una circa, ed avviare un corso di formazione per aiutare le donne ad iniziare delle piccole attività artigianali e poter sostenere le loro famiglie.

tib3

  • un programma di adozione a distanza

che aiuta a studiare i ragazzi appartenenti a delle famiglie poverissime che altrimenti dovrebbero rinunciarvi e finanzia gli studi universitari per i più dotati.

Inizieremo presto ad organizzare dei corsi di formazione per l’alfabetizzazione dei genitori e degli adulti; l’associazione inoltre organizza viaggi in Tibet di due  settimane nei mesi estivi per dare la possibilità a coloro che lo desiderano di conoscere la cultura tibetana, i bambini adottati e le loro realtà. Abbiamo bisogno del contributo di molte persone e di molti collaboratori per poter dar vita ai nostri progetti, nella speranza che anche tu decida di essere dei nostri ti ringraziamo per l’attenzione.

tib4

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: